Chi siamo

Siamo cercatori di felicità,
costruttori di bellezza,
coltivatori di relazioni.
Siamo spazio che accoglie, nutre e genera,
case abitate e da abitare,
occasioni di cambiamento
e luoghi in cui restare.
Siamo strade da percorrere
per trovare noi stessi e l’altro.

Perché Koilos?

Il nome

Koilos è una parola greca che descrive la qualità di un corpo di essere cavo, vuoto, profondo e dunque capace di accogliere.

La nostra associazione nasce con l’obiettivo di prendersi cura della persona e delle sue relazioni, accogliendo ciascuno in uno spazio vuoto, privo di giudizi, preconcetti e discriminazioni, in armonia con la società civile e il cosmo intero.

Il Logo

Il cerchio in cui è racchiusa la scritta e tutte le rotondità in essa presenti rappresentano la cavità e il vuoto strettamente connessi al significato della parola e agli obiettivi associativi.

Il numero otto, che appare al centro dall’incontro delle due “O”, è simbolo di rinascita, vita nuova e delimita uno spazio in cui poter essere generati e partoriti, grazie alla piccola apertura sovrastante, una porta che garantisce libertà, ma anche protezione.

Inoltre i due cerchi che si toccano senza invadersi descrivono la relazione come luogo di incontro e contatto, specchio in cui riconoscersi, ma non perdersi.

Il blu e l’azzurro sono colori che rimandano all’acqua e alla dimensione femminile, elementi essenziali dell’archetipo materno, che concepisce, nutre, protegge e partorisce.